Chiusura dell’Anno Giubilare della Cattedrale di Monreale

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

VICARIO GENERALE

Alla Comunità diocesana

Carissimi,

il 26 aprile 2017 con la concelebrazione eucaristica presieduta da S.Em. il Card. Angelo Bagnasco, abbiamo aperto l’Anno Giubilare per il 750° anniversario della Dedicazione della nostra Basilica Cattedrale. Durante l’anno, per speciale concessione di Papa Francesco, abbiamo potuto sperimentare la misericordia del Signore attraverso il dono dell’Indulgenza Plenaria del Giubileo; attraverso convegni e celebrazioni, abbiamo avuto modo di cogliere il messaggio artistico, teologico, liturgico e catechetico-mistagogico che il nostro “Duomo di Monreale” trasmette; soprattutto, attraverso la contemplazione del “tempio”, dono della munificenza regale di Guglielmo II, ci é stato dato di approfondire il mistero della Chiesa, “edificio spirituale” il cui fondamento é Cristo “pietra d’angolo scelta e preziosa” (I Pt 2,6).
Il 26 aprile prossimo chiuderemo l’Anno Giubilare con la concelebrazione presieduta da S.Em. il Card. Pietro Parolin, Segretario di Stato di Sua Santità, cui parteciperanno anche i Vescovi di Sicilia.
Vivremo questo momento come festa della Comunità diocesana che, stirpe eletta, regale sacerdozio, gente santa, rende grazie al Padre e proclama la potenza di Colui che dalle tenebre l’ha chiamata allo splendore della sua luce (cfr. Messale Romano).
Pertanto, ci ritroveremo tutti, presbiteri, diaconi, religiosi e laici, in Cattedrale alle ore 17,00. Invito le confraternite a partecipare con le proprie insegne e i labari. Quel giorno in tutte le chiese della Diocesi saranno sospese le celebrazioni pomeridiane.
Sicuro della vostra presenza, porgo cordiali saluti.

Mons. Antonino Dolce